BANDO CONCORSO DI  PITTURA

 

PREMIO CATEL 2018

 

Art. 1) Finalità 

La Fondazione Pio Istituto Catel anche denominata Fondazione Franz Ludwig Catel ha deliberato la realizzazione del Concorso di pittura 2018 per il conferimento di n. 3 premi a giovani artisti italiani e stranieri segnalati dalle Accademie di Belle Arti Nazionali e le Accademie straniere in Roma.

Art. 2) Tema e titolo 

Il titolo dell’iniziativa, curata dal Prof. Vittorio Sgarbi, è “ARTE E OMOSESSUALITÀ” e intende incoraggiare una riflessione sulla tematica.  Il tema è aperto a tutte le tecniche e ad ogni tendenza espressiva e pittorica basata su supporto bidimensionale.

Art. 3) Premi 

Il concorso pone in palio i seguenti premi che saranno assegnati ad insindacabile giudizio dalla Commissione Giudicatrice:

– primo premio/acquisto di € 10.000,00, (diecimila)

– secondo premio di €  3.000,00  (tremila)

– terzo premio di € 2.000,00 (duemila)

Ai vincitori verrà inoltre consegnata una targa attestante il riconoscimento, mentre tutti i partecipanti riceveranno un diploma (attestato) di partecipazione.

La Giuria si riserva di attribuire delle menzioni speciali qualora individui opere particolarmente significative sul piano qualitativo e della ricerca. L’opera vincitrice rimarrà di proprietà della Fondazione Franz Ludwig Catel.

Art. 4) Criteri di Partecipazione

La partecipazione alla fase finale è limitata ad un max. di n. 55 concorrenti che verranno selezionati nel modo seguente:

ogni Accademia invitata potrà segnalare, a suo insindacabile giudizio fino a n. 3 artisti meritevoli, selezionati con criteri da essa stessa definiti, in base alle potenzialità ed i meriti dell’artista. Gli artisti dovranno partecipare con un’opera che rientri nelle seguenti dimensioni  (base) 150 cm.  (altezza) 100 cm;

Le opere saranno valutate dalla Giuria secondo criteri qualitativi di aderenza alla contemporaneità.

La Giuria potrà segnalare, a suo insindacabile giudizio, fino a n. 5 artisti meritevoli e il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Franz Ludwig Catel, qualora non si raggiungesse il numero minimo pari a 40 partecipanti, si riserva la facoltà di integrare il numero degli stessi.

Art. 5) Modalità di partecipazione

Gli artisti potranno iscriversi dal 1 giugno al 20 settembre 2018.

Ogni partecipante dovrà consegnare entro i suddetti termini la seguente documentazione:

  • lettera di segnalazione da parte della Direzione dell’Accademia di Belle Arti frequentata dall’artista;
  • immagine dell’opera in formato  JPEG, PNG, PDF o TIF, risoluzione di circa 4 MPX, dimensione del file compresa tra 1 e 5 MB;
  • curriculum vitae dell’artista (max 2000 battute spazi inclusi)
  • concept esplicativo dell’opera in concorso (max 1500 battute spazi inclusi).

Il materiale dovrà essere inviato via PEC al seguente indirizzo di posta elettronica: fondazionecatel@pec.it ; oppure mediante raccomandata AR da inviarsi entro il 20 settembre 2018 al seguente indirizzo: Fondazione  Pio Istituto Catel, Viale Trastevere n.85- cap. 00153 – Roma.

Il materiale consegnato rimarrà di proprietà della Fondazione.

Art. 6)  Giuria

La Commissione Giudicatrice, formata da n. 5 membri, sarà composta dai seguenti nominativi:

– Dott.ssa Elisabeth Gericke Wolken

– Arch. Leonardo Busiri Vici

– Prof. Alfio Mongelli

– Prof. Ernesto Lamagna

– Prof. Vittorio Sgarbi  (curatore della mostra-critico d’arte).

Le decisioni della Giuria, condotte secondo una valutazione qualitativa, sono inappellabili ed insindacabili. La Commissione sarà coadiuvata da Dott. Alessandro Tiradritto Segretario Generale della Fondazione Franz Ludwig Catel.

Art. 7) Tempistiche 

Entro il 30 settembre verranno comunicati via e-mail e pubblicati sul sito WEB dedicato www.premiocatel.it  i nomi dei finalisti selezionati dalla Giuria.

Tutti gli artisti finalisti dovranno far pervenire a propria cura e spesa e previo accordo con l’Ente Organizzatore l’opera selezionata presso il Museo Mastroianni nei Musei di San Salvatore in Lauro – Roma – Piazza San Salvatore in Lauro n.15. La consegna dovrà avvenire almeno 7 giorni prima della data fissata per l’inaugurazione della mostra finale. Tale data verrà pubblicata sul sito web www.premiocatel.it.

Le opere, ad esclusione dell’opera vincitrice, dovranno essere ritirate, a cura e spese del partecipante, entro i 7 gg. successivi dalla chiusura della manifestazione. Ogni eventuale variazione al programma di partecipazione verrà resa nota mediante la pubblicazione di appositi avvisi sul nostro sito.

Art. 8) Mostra Finale e Premiazione vincitori 

Le opere finaliste verranno esposte nella mostra che si terrà presso le sale del Museo Mastroianni nei Musei di San Salvatore in Lauro in Piazza San Salvatore in Lauro n.15 – Roma, per un periodo di circa 20 giorni nel mese di novembre 2018.  Durante il vernissage della mostra saranno annunciati e premiati i vincitori del Premio Catel 2018, alla presenza del pubblico e della stampa.

Art. 9)  Sezione a inviti

La Fondazione Catel, anche per questa edizione si riserva di organizzare una sezione a inviti, fuori concorso, rivolta ad artisti di chiara fama (max 4) invitati dalla Fondazione, che affiancheranno i giovani pittori proposti dalle Accademie.

Art. 10)  Catalogo 

Per l’occasione verrà redatto un Catalogo edito da Il Cigno GG Edizioni  a cura del Prof. Vittorio Sgarbi in cui verranno pubblicate tutte le opere finaliste. Ogni artista partecipante alla mostra avrà diritto a numero 5 copie gratuite.

Art. 11) Responsabilità 

La Fondazione Franz Ludwig Catel e l’Ente Organizzatore garantiscono la massima perizia nelle fasi organizzative, ma declinano ogni responsabilità per eventuali furti, incendi o danni di qualsiasi natura alle opere che possano verificarsi durante la manifestazione. L’artista, se vorrà, potrà sottoscrivere un’assicurazione in forma privata a propria cura e spese. Ogni artista partecipante con la propria adesione alla manifestazione rilascia ampia liberatoria/manleva riguardo i suddetti rischi/responsabilità.

Art. 12 ) Privacy

I partecipanti al Premio Catel 2018 autorizzano la Fondazione Franz Ludwig Catel a trattare i dati personali ai sensi della legge 675/96 (cosiddetta legge sulla Privacy) e successive modifiche. (Codice Privacy – GDPR).  I partecipanti concedono gratuitamente alla Fondazione Franz Ludwig Catel i diritti di riproduzione delle immagini delle opere e dei testi rilasciati per l’evento. La Fondazione utilizzerà immagini e testi per il sito internet della manifestazione e della Fondazione per il catalogo della mostra e  le varie forme di promozione.

Il Titolare del trattamento dei dati personali è Fondazione Pio Istituto Catel, con sede in Roma Viale Trastevere n.85 00153-Roma. Il responsabile del trattamento è il Segretario Generale delle Fondazione Catel pro-tempore Dott. Alessandro Tiradritto, domiciliato per la carica presso la sede della Fondazione Pio Istituto Catel. Il responsabile del trattamento garantisce che i dati verranno utilizzati solamente per le newsletter e per progetti facenti capo alla Fondazione.

I dati personali a noi affidati saranno trattati per un periodo di tempo pari al minimo necessario ossia fino alla cessazione dei rapporti di comunicazione in essere tra Voi e il Titolare del Trattamento.

 

CONTATTI:              

Ente Promotore 

Fondazione Franz Ludwig Catel                           

Viale Trastevere, 85 –  00153 Roma

e-mail: fondazionecatel@gmail.com  PEC: fondazionecatel@pec.it

sito web:  www.fondazionecatel.itwww.premiocatel.it ;

telefono: 06 5812221

cell. 340 7757468

orari : 9,30 – 13,00 da lun. a ven.

 

Ente Organizzatore

Il Cigno GG Edizioni

Piazza San Salvatore in Lauro,15

00186 Roma

tel. 06 6865493

e-mail: redazione@ilcigno.org

orari consegna: 10.00-13.00 / 15.30-19.00